Attenzione! Battaglione! Il computer che ospita infocom.uniroma1.it verrà messo a riposo. Tutti i contenuti di questo Wiki hanno traslocato presso https://teoriadeisegnali.it/wiki. In particolare, questa pagina (se esiste) si è trasferita qui. Le diverse sezioni del Wiki saranno progressivamente redirette in modo automatico verso le omologhe del nuovo sito.

Blog/20080804

Sventata strage (degli innocenti)

Posted on Aug. 04, 2008 at 04:27 PM

In questo fine Luglio, ho somministrato due prove di appello del mio corso, e tutto sommato sono passati quasi tutti. Si, ma come?

Nel correggere i compiti mi chiedevo, ma a che sono valsi tutti i miei viaggi Roma-Latina-Roma, quando gli esiti sono questi? Elaborati redatti all'insegna della timidezza, dell'io speriamo che me la cavo, casi di copiatura sfacciata, uso di formule ripescate quasi a caso (si potevano consultare i testi), prelevate da materiale didattico stratificatosi negli anni...

Eppure non me la sento di individuare colpe. La mia materia è noiosa, sono il primo a dirlo, ed anche se tento di ravvivarla a lezione, questo non ha effetto su chi per suoi motivi ed in piena libertà, sceglie di non seguire. Sicuramente se avessero studiato di più, e fatto gli esercizi proposti, avrebbero migliorato il livello di preparazione, ma... come si fa a sostenere tre e più esami di fila in un solo mese di appelli, con la canicola che ci debilita?

No, sono innocenti, lo giuro. Non mi posso aspettare che lo svolgimento delle prove di esame possa migliorare più di tanto: non ha senso fare una inutile strage. Anche perché, anche io mi sento innocente. Dov'è che sta scritto che il docente modello deve essere un giudice inquisitore? Cos'è che lo spingerebbe a bloccare uno studente, solo perché non gli sa spiegare cos'è l'interferenza intersimbolo? Qualcuno gliene sarebbe grato, e potrebbe dimostrarglielo? Il mondo del lavoro, gli chiede forse qualcosa di specifico? I suoi colleghi, si aspettano qualcosa di particolare? Il ministero, prevede di incentivarlo in qualche modo (oppure non pensa invece di ridurgli ciecamente lo stipendio) ? I genitori degli studenti (che pagano le tasse) vorrebbero vedere i loro figli/e bocciati/e perché non si applicano?

Io spero di offrire un buon servizio, tento di spiegare delle cose che si presume siano di interesse a chi intraprende il corso di studi per il quale insegno, ed evito di cavillare su questioni comprensibilissime, cercando di spaziare sugli aspetti applicativi della teoria. Per tutto il resto, non vedo proprio io come possa entrarci.

Si, siamo tutti innocenti.


Page last modified on December 11, 2008, at 04:13 PM