Blog.20091218 History

Hide minor edits - Show changes to markup - Cancel

December 21, 2009, at 10:36 AM by Alef -
Changed lines 12-13 from:

Ma mica lo fanno perché sono stupidi e infami come sembrano: è solo tutta una tattica per sfornare di continuo diversivi privi di senso, buttandola così in caciara, e sviare l'attenzione dalle porcate che continuano ad infilare nelle leggi governative fatte votare dai deputati-dipendenti, svuotando il parlamento della sua funzione, e continuando a pilotare il paese sempre più vicino alla bancarotta. E così, dopo le centrali nucleari che nessuno gli ha chiesto (mentre anche un bambino sa che il futuro è nelle fonti rinnovabili), dopo lo scudo fiscale della vergogna (perché la mia aliquota Irpef è oltre il 30%, mentre i delinquenti pagano solo il 5%?), adesso salta fuori il finanziamento del ponte sullo stretto, che non chiede nessuno, tranne la mafia degli appalti, ma che diamine, ci può essere un modo più insensato di spendere i soldi delle tasse dei lavoratori?

to:

Ma mica lo fanno perché sono stupidi e infami come sembrano: è solo tutta una tattica per sfornare di continuo diversivi privi di senso, buttandola così in caciara, e sviare l'attenzione dalle porcate che continuano ad infilare nelle leggi governative fatte votare dai deputati-dipendenti, svuotando il parlamento della sua funzione, e continuando a pilotare il paese sempre più vicino alla bancarotta. E così, dopo le centrali nucleari che nessuno gli ha chiesto (mentre anche un bambino sa che il futuro è nelle fonti rinnovabili), dopo lo scudo fiscale della vergogna (perché la mia aliquota Irpef è oltre il 30%, mentre i delinquenti pagano solo il 5%?), adesso salta fuori il finanziamento del ponte sullo stretto, che non chiede nessuno, tranne la mafia degli appalti, ma che diamine, ci può essere un modo più insensato di spendere i soldi delle tasse dei lavoratori?

December 18, 2009, at 06:45 PM by Alef -
Changed lines 10-11 from:

Queste persone sanno solo cercare la rissa, altro che subire una campagna d'odio. Per quanto mi riguarda, affermo con decisione di non odiarlo affatto, semplicemente lo detesto. Quando erano all'opposizione loro, non hanno fatto altro che ricoprire sempre comunque e dovunque di insulti l'allora governo Prodi, e ora che sono al governo, continuano indisturbati a offendere e diffamare il dissenso. Brunetta, la senti questa voce? Vacci tu ammorìammazzato!

to:

Queste persone sanno solo cercare la rissa, altro che subire una campagna d'odio. Per quanto mi riguarda, affermo con decisione di non odiarlo affatto, semplicemente mi disgusta, e dopo la mattonata in faccia, mi fa pure un pò pena, ma non per la mattonata, ma per come l'ha presa e gestita. Quando erano all'opposizione loro, non hanno fatto altro che ricoprire sempre comunque e dovunque di insulti l'allora governo Prodi, e ora che sono al governo, continuano indisturbati a offendere e diffamare il dissenso. Brunetta, la senti questa voce? Vacci tu ammorìammazzato!

December 18, 2009, at 10:16 AM by Alef -
Changed lines 6-7 from:

Ora, anche volendo non dar peso alla tesi che l'aggressione del duomo sia stata tutta una montatura (anche se non mi sorprenderebbe affatto), non si può dire che non se la sia cercata, scusate tanto, ma è proprio così. In qualunque luogo del mondo, le procedure di sicurezza sono oltremodo rigide: chi viene protetto, deve seguire alla lettera le indicazioni della scorta. Qui da noi invece no, la scorta è la sua, e la comanda lui (come vorrebbe fare qualunque bambino viziato). E a quanto pare la scorta, anziché vigilare a 360 gradi su eventuali pericoli, se restava lì tranquilla a fargli da coortee guardarselo, chissà, forse perché così sembravano di più?

to:

Ora, anche volendo non dar peso alla tesi che l'aggressione del duomo sia stata tutta una montatura (anche se non mi sorprenderebbe affatto), non si può dire che non se la sia cercata, scusate tanto, ma è proprio così. In qualunque luogo del mondo, le procedure di sicurezza sono oltremodo rigide: chi viene protetto, deve seguire alla lettera le indicazioni della scorta. Qui da noi invece no, la scorta è la sua, e la comanda lui (come vorrebbe fare qualunque bambino viziato). E a quanto pare la scorta, anziché vigilare a 360 gradi su eventuali pericoli, se restava lì tranquilla a fargli da coorte e guardarselo, chissà, forse perché così sembravano di più?

Changed lines 10-15 from:

Queste persone non fanno altro che cercare la rissa, altro che subire una campagna d'odio. Io sono il primo ad affermare di non odiarlo affato, semplicemente lo detesto. Quando erano all'opposizione loro, non hanno fatto altro che ricoprire sempre comunque e dovunque di insulti l'allora governo Prodi, e ora che sono al governo, continuano indisturbati a offendere e diffamare il dissenso. Brunetta, la senti questa voce? Vacci tu ammorìammazzato!

Ma mica lo fanno perché sono stupidi e infami come sembrano: è solo tutta una tattica per sfornare di continuo diversivi privi di senso, buttandola così in caciara, e sviare l'attenzione dalle porcate che continuano ad infilare nelle leggi governative fatte votare dai deputati-dipendenti, svuotando il parlamento della sua funzione, e continuando a pilotare il paese sempre più vicino alla bancarotta. E così, dopo le centrali nucleari che nessuno gli ha chiesto (mentre anche un bambino sa che il futuro è nelle fonti rinnovabili), dopo lo scudo fiscale della vergogna (perché la mia aliquota Irpef è oltre il 30%, mentre i delinquenti pagano solo il 5%?), adesso salta fuori il finanziamento del ponte sullo stretto, che non chiede nessuno, ma che diamine, ci può essere un modo più insensato di spendere i soldi delle tasse dei lavoratori?

Qui ormai non è più tanto un discorso che si dovrebbe dimettere, dovrebbe essere semplicemente destituito per incompatibilità caratteriale.

to:

Queste persone sanno solo cercare la rissa, altro che subire una campagna d'odio. Per quanto mi riguarda, affermo con decisione di non odiarlo affatto, semplicemente lo detesto. Quando erano all'opposizione loro, non hanno fatto altro che ricoprire sempre comunque e dovunque di insulti l'allora governo Prodi, e ora che sono al governo, continuano indisturbati a offendere e diffamare il dissenso. Brunetta, la senti questa voce? Vacci tu ammorìammazzato!

Ma mica lo fanno perché sono stupidi e infami come sembrano: è solo tutta una tattica per sfornare di continuo diversivi privi di senso, buttandola così in caciara, e sviare l'attenzione dalle porcate che continuano ad infilare nelle leggi governative fatte votare dai deputati-dipendenti, svuotando il parlamento della sua funzione, e continuando a pilotare il paese sempre più vicino alla bancarotta. E così, dopo le centrali nucleari che nessuno gli ha chiesto (mentre anche un bambino sa che il futuro è nelle fonti rinnovabili), dopo lo scudo fiscale della vergogna (perché la mia aliquota Irpef è oltre il 30%, mentre i delinquenti pagano solo il 5%?), adesso salta fuori il finanziamento del ponte sullo stretto, che non chiede nessuno, tranne la mafia degli appalti, ma che diamine, ci può essere un modo più insensato di spendere i soldi delle tasse dei lavoratori?

Qui ormai non è più tanto un discorso che si dovrebbe dimettere: dovrebbe essere semplicemente destituito per incompatibilità mentale.

December 18, 2009, at 01:53 AM by Alef -
Changed lines 6-7 from:

Ora, anche volendo non dar peso alla tesi che l'aggressione del duomo sia stata tutta una montatura (anche se non mi sorprenderebbe affatto), non si può dire che non se la sia cercata, scusate tanto, ma è proprio così. In qualunque luogo del mondo, le procedure di sicurezza sono oltremodo rigide: chi viene protetto, deve seguire alla lettera le indicazioni della scorta. Qui da noi invece no, la scorta è la sua, e la comanda lui (come vorrebbe fare qualunque bambino viziato). E a quanto pare la scorta, anziché vigilare a 360 gradi eventuali pericoli, se restava lì tranquilla a fargli da coorte, chissà, forse perché così sembravano di più?

to:

Ora, anche volendo non dar peso alla tesi che l'aggressione del duomo sia stata tutta una montatura (anche se non mi sorprenderebbe affatto), non si può dire che non se la sia cercata, scusate tanto, ma è proprio così. In qualunque luogo del mondo, le procedure di sicurezza sono oltremodo rigide: chi viene protetto, deve seguire alla lettera le indicazioni della scorta. Qui da noi invece no, la scorta è la sua, e la comanda lui (come vorrebbe fare qualunque bambino viziato). E a quanto pare la scorta, anziché vigilare a 360 gradi su eventuali pericoli, se restava lì tranquilla a fargli da coortee guardarselo, chissà, forse perché così sembravano di più?

Changed lines 10-15 from:

Queste persone non fanno altro che cercare la rissa, oltre che subire una campagna d'odio. Quando erano all'opposizione loro, non hanno fatto altro che ricoprire sempre comunque e dovunque di insulti l'allora governo Prodi, e ora che sono al governo, continuano indisturbati a offendere e diffamare il dissenso. Brunetta, la senti questa voce? Vacci tu ammorìammazzato!

Ma mico lo fanno perché sono stupidi e infami come sembrano: è solo tutta una tattica per sfornare di continuo diversivi privi di senso, per sviare l'attenzione dalle porcate che continuano ad infilare nelle leggi governative fatte votare dai deputati-dipendenti, svuotando il parlamento della sua funzione, e continuando a pilotare il paese sempre più vicino alla bancarotta. E così, dopo le centrali nucleari che nessuno gli ha chiesto (e mentre anche un bambino sa che il futuro è nelle fonti rinnovabili), dopo lo scudo fiscale della vergogna (perché la mia aliquota Irpef è oltre il 30%, mentre i delinquenti pagano solo il 5%?), adesso salta fuori il finanziamento del ponte sullo stretto, che non chiede nessuno, ma cristo santo, ci può essere un modo più insensato di spendere i soldi delle tasse dei lavoratori?

Qui ormai non è più tanto un discorso che si dovrebbe dimettere, dovrebbe essere semplicemente destituito per incompatibilità caratteriale.

to:

Queste persone non fanno altro che cercare la rissa, altro che subire una campagna d'odio. Io sono il primo ad affermare di non odiarlo affato, semplicemente lo detesto. Quando erano all'opposizione loro, non hanno fatto altro che ricoprire sempre comunque e dovunque di insulti l'allora governo Prodi, e ora che sono al governo, continuano indisturbati a offendere e diffamare il dissenso. Brunetta, la senti questa voce? Vacci tu ammorìammazzato!

Ma mica lo fanno perché sono stupidi e infami come sembrano: è solo tutta una tattica per sfornare di continuo diversivi privi di senso, buttandola così in caciara, e sviare l'attenzione dalle porcate che continuano ad infilare nelle leggi governative fatte votare dai deputati-dipendenti, svuotando il parlamento della sua funzione, e continuando a pilotare il paese sempre più vicino alla bancarotta. E così, dopo le centrali nucleari che nessuno gli ha chiesto (mentre anche un bambino sa che il futuro è nelle fonti rinnovabili), dopo lo scudo fiscale della vergogna (perché la mia aliquota Irpef è oltre il 30%, mentre i delinquenti pagano solo il 5%?), adesso salta fuori il finanziamento del ponte sullo stretto, che non chiede nessuno, ma che diamine, ci può essere un modo più insensato di spendere i soldi delle tasse dei lavoratori?

Qui ormai non è più tanto un discorso che si dovrebbe dimettere, dovrebbe essere semplicemente destituito per incompatibilità caratteriale.

Deleted lines 18-23:

(:blogentryend:)

December 18, 2009, at 01:44 AM by Alef -
Changed lines 2-11 from:

(:blogentry title="Inadatto" time="2009-12-18 01:33" permalink="Blog.20091218":) Questo presidente del Consiglio non è adatto a ricoprire il suo ruolo. E' infantile e presuntuoso. Ritiene di essere benvoluto da tutti, e non ammette che qualcuno (anche se poi sono invece un gran numero) non lo sopporti.

Ora, anche volendo non dar peso alla tesi che l'aggressione del duomo sia stata tutta una montatura (anche se non mi sorprenderebbe affatto), non si può dire che non se la sia cercata, scusate tanto, ma è proprio così. In qualunque luogo del mondo, le procedure di sicurezza sono oltremodo rigide: chi viene protetto deve seguire alla lettera le indicazioni della scorta. Qui da noi no, la scorta è la sua, e la comanda lui (come vorrebbe fare qualunque bambino viziato). E a quanto pare la scorta, anziché controllare a 360 gradi eventuali pericoli, se restava lì tranquilla a fargli da coorte, chissà, forse così sembravano di più?

Si dovrebbe mettere in testa che non può permettersi "il bagno di folla", non può soffermarsi a gongolarsi e farsi bello, non gli è concesso, è il capo del governo, mica un semplice uomo più ricco d'Italia. Ma lui niente, duro, vuol comandare tutto e tutti, a costo di esporsi a rischi inutili (per sé, ed a maggior ragione per il paese). Al punto che, mentre qualsiasi povero cristo sarebbe stato portato via il più velocemente possibile, lui non ha fatto partire l'auto, e si è fatto vanto della faccia insanguinata, proprio come un bambino mostra alla maestra il grembiule strappato.

Questi non fanno altro che cercare la rissa, trovano sempre diversivi privi di senso, per sviare l'attenzione dalle porcate che continuano ad infilare nelle leggi governative fatte votare dai deputati-dipendenti, svuottando il parlamento della sua funzione, e continuando a pilotare il paese sempre più vicino alla bancarotta.

Qui ormai non è più tanto un discorso che si dovrebbe dimettere, dovrebbe esere semplicemente destituito per incompatibilità caratteriale.

to:

(:title Inadatto:)

Questo presidente del Consiglio non è adatto a ricoprire il suo ruolo. E' infantile e presuntuoso. Afferma di essere benvoluto da tutti, ma non ammette che qualcuno (anche se poi sono invece un gran numero) non lo sopporti.

Ora, anche volendo non dar peso alla tesi che l'aggressione del duomo sia stata tutta una montatura (anche se non mi sorprenderebbe affatto), non si può dire che non se la sia cercata, scusate tanto, ma è proprio così. In qualunque luogo del mondo, le procedure di sicurezza sono oltremodo rigide: chi viene protetto, deve seguire alla lettera le indicazioni della scorta. Qui da noi invece no, la scorta è la sua, e la comanda lui (come vorrebbe fare qualunque bambino viziato). E a quanto pare la scorta, anziché vigilare a 360 gradi eventuali pericoli, se restava lì tranquilla a fargli da coorte, chissà, forse perché così sembravano di più?

B. si dovrebbe mettere in testa che non può permettersi "il bagno di folla", non può soffermarsi a gongolarsi e farsi bello, non gli è concesso, è il capo del governo, mica un semplice uomo più ricco d'Italia. Ma lui niente, duro, vuol comandare tutto e tutti, a costo di esporsi a rischi inutili (per sé, ed a maggior ragione per il paese). Al punto che, mentre qualsiasi povero cristo sarebbe stato portato via il più velocemente possibile, lui non ha fatto partire l'auto, e si è fatto vanto della faccia insanguinata, proprio come un bambino mostra alla maestra il grembiule strappato.

Queste persone non fanno altro che cercare la rissa, oltre che subire una campagna d'odio. Quando erano all'opposizione loro, non hanno fatto altro che ricoprire sempre comunque e dovunque di insulti l'allora governo Prodi, e ora che sono al governo, continuano indisturbati a offendere e diffamare il dissenso. Brunetta, la senti questa voce? Vacci tu ammorìammazzato!

Ma mico lo fanno perché sono stupidi e infami come sembrano: è solo tutta una tattica per sfornare di continuo diversivi privi di senso, per sviare l'attenzione dalle porcate che continuano ad infilare nelle leggi governative fatte votare dai deputati-dipendenti, svuotando il parlamento della sua funzione, e continuando a pilotare il paese sempre più vicino alla bancarotta. E così, dopo le centrali nucleari che nessuno gli ha chiesto (e mentre anche un bambino sa che il futuro è nelle fonti rinnovabili), dopo lo scudo fiscale della vergogna (perché la mia aliquota Irpef è oltre il 30%, mentre i delinquenti pagano solo il 5%?), adesso salta fuori il finanziamento del ponte sullo stretto, che non chiede nessuno, ma cristo santo, ci può essere un modo più insensato di spendere i soldi delle tasse dei lavoratori?

Qui ormai non è più tanto un discorso che si dovrebbe dimettere, dovrebbe essere semplicemente destituito per incompatibilità caratteriale.

December 18, 2009, at 01:33 AM by Alef -
Added lines 1-20:

(:blogentry title="Inadatto" time="2009-12-18 01:33" permalink="Blog.20091218":) (:blogentry title="Inadatto" time="2009-12-18 01:33" permalink="Blog.20091218":) Questo presidente del Consiglio non è adatto a ricoprire il suo ruolo. E' infantile e presuntuoso. Ritiene di essere benvoluto da tutti, e non ammette che qualcuno (anche se poi sono invece un gran numero) non lo sopporti.

Ora, anche volendo non dar peso alla tesi che l'aggressione del duomo sia stata tutta una montatura (anche se non mi sorprenderebbe affatto), non si può dire che non se la sia cercata, scusate tanto, ma è proprio così. In qualunque luogo del mondo, le procedure di sicurezza sono oltremodo rigide: chi viene protetto deve seguire alla lettera le indicazioni della scorta. Qui da noi no, la scorta è la sua, e la comanda lui (come vorrebbe fare qualunque bambino viziato). E a quanto pare la scorta, anziché controllare a 360 gradi eventuali pericoli, se restava lì tranquilla a fargli da coorte, chissà, forse così sembravano di più?

Si dovrebbe mettere in testa che non può permettersi "il bagno di folla", non può soffermarsi a gongolarsi e farsi bello, non gli è concesso, è il capo del governo, mica un semplice uomo più ricco d'Italia. Ma lui niente, duro, vuol comandare tutto e tutti, a costo di esporsi a rischi inutili (per sé, ed a maggior ragione per il paese). Al punto che, mentre qualsiasi povero cristo sarebbe stato portato via il più velocemente possibile, lui non ha fatto partire l'auto, e si è fatto vanto della faccia insanguinata, proprio come un bambino mostra alla maestra il grembiule strappato.

Questi non fanno altro che cercare la rissa, trovano sempre diversivi privi di senso, per sviare l'attenzione dalle porcate che continuano ad infilare nelle leggi governative fatte votare dai deputati-dipendenti, svuottando il parlamento della sua funzione, e continuando a pilotare il paese sempre più vicino alla bancarotta.

Qui ormai non è più tanto un discorso che si dovrebbe dimettere, dovrebbe esere semplicemente destituito per incompatibilità caratteriale. (:blogentryend:)

(:blogentryend:)


Page last modified on December 21, 2009, at 10:36 AM